Home Page Archivio foto e film curriculum lavori recenti libri Videocassette L'avventura e la scoperta reportage


 

I SERPENTI DI MELQART

 

I serpenti di Melqart

  • Leggi alcune anticipazioni




  • A quando risale, in realtÓ, la scoperta dell'America, momento fondamentale della storia moderna? ╚ stato Colombo il genovese o Erik il vichingo a superare per primo il fiume Oceano? O forse alcuni marinai fenici, navigatori tanto esperti quanto audaci? ╚ un interrogativo che colpisce con forza il mondo scientifico: sul fondo di una grotta sottomarina dell'isoletta di Teimada, al largo delle coste brasiliane, viene filmata una statuetta che dovrebbe rappresentare Melqart, il dio fenicio (Ercole e Nettuno insieme), protettore degli uomini coraggiosi. Infestata da una specie rara e letale di serpenti che sembrano proteggerla da intrusi e sacrileghi, Teimada rappresenta una piccola Atlantide che custodisce quell'unico, inestimabile tesoro. Il suo recupero, per˛, a causa della fragilissima natura vulcanica di quello scoglio sperduto nell'Atlantico, pu˛ essere affidato soltanto a uno specialista che sia in grado, nello stesso tempo, di valutare se il reperto sia autentico o se rappresenti l'esca di una raffinata truffa archeologica. Ancora una volta Marco Arnei, accompagnato dall'ombra amica di Juv Manunzi, affronta un'avventura che presto si rivelerÓ molto pi¨ rischiosa e complessa di quel che prometteva.

    Maestro di avventure sottomarine, Folco Quilici percorre con passione le antiche strade del romanzo tracciate dagli autori dei thriller pi¨ emozionanti, e la visione dello scrittore si intreccia straordinariamente con quella del regista e del documentarista del mare.

    ╚ ancora una volta la lotta dell'uomo contro la natura: la sfida all'ignoto dei primi esploratori Ŕ grande come il coraggio dei moderni archeosub, il fascino di miti dimenticati restituisce al lettore un libro nuovo. Che ci racconta il mistero del mare, e la sua libertÓ.